Arriva la nuova Jobo CPE-3!

Buone notizie per noi fotografi analogici, in particolare per chi di noi ama svilupparsi pellicole e carte da sé, anziché affidarsi a un laboratorio.

L’azienda tedesca Jobo ha annunciato la disponibilità della nuova sviluppatrice semi-automatica a rotazione Jobo CPE-3. Il modello è in sostanza una versione aggiornata delle ben note CPE-2 e CPE-2 Plus, che molti utenti del nostro forum utilizzano con grande soddisfazione.

In questo mondo dove non manca mai l’espertone di turno che ci dice “Ma come? La pellicola esiste ancora?!”, finiamo noi stessi per stupirci quando vengono annunciati nuovi accessori dedicati alla fotografia analogica, come questa sviluppatrice.

Non c’è nulla di cui essere sorpresi in realtà: nel complesso il mercato della pellicola ha riguadagnato terreno negli ultimi anni e Jobo non ha fatto altro che intercettare questo rinnovato interesse da parte del pubblico.

Questo è già il secondo “grande ritorno” per Jobo, dopo la presentazione nel 2012 della professionale Jobo CPP-3 (versione aggiornata della CPP-2), che segnava il ritorno della casa tedesca alla produzione di sviluppatrici, dopo lo stop dichiarato nel 2010.

Jobo CPE-3 vs CPE-2: le differenze

La serie CPE è quella più economica delle sviluppatrici Jobo, anche se a conti fatti questa CPE-3 non sarà proprio alla portata di ogni fotoamatore: 1.190 euro iva inclusa senza lift e 1.590 euro iva inclusa per il kit con il lift.

Come la CPE-2 permette di sviluppare in bianco e nero o a colori pellicole in rullo e piane fino al 4×5” e carte fino al formato 30x40cm.

Dunque, oltre al fatto di essere nuova, in cosa si differenzia la CPE-3 dalla CPE-2, che sul mercato dell’usato si trova attorno ai 350 euro?

Stando a quanto dichiarato dalla casa è ora usato un motore più robusto ed è stata migliorata la parte elettronica. Anche il lift è stato riprogettato per garantire una maggiore affidabilità, ma la CPE-3 può comunque essere usata anche con il vecchio lift. Il motore è a una sola velocità, come sulla versione “Plus” della CPE-2.

Chiaramente la CPE-3, essendo un prodotto nuovo, beneficia anche della garanzia del produttore in caso di guasti (comunque poco frequenti su queste sviluppatrici ormai ben collaudate).

Leggi e contribuisci alla discussione sulla Jobo CPE-3 sul forum!

http://www.analogica.it/jobo-presenta-la-nuova-sviluppatrice-cpe-3-t13707.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *