Archivi tag: tutorial

Impossible emulsion!

Cari amici di Analogica.it, eccovi il tutorial sull’emulsion lift pubblicato sulla rivista TWTGE – The home issue.

Visto che il titolo del numero è THE HOME ISSUE, voglio proporvi una tecnica di manipolazione da fare in casa, proprio con le nostre amate pellicole istantanee. Sto parlando dell’emulsion lift, ovvero il trasferimento di una foto sulla carta. Questa tecnica è facilmente realizzabile con le pellicole dell’Impossible Project, sembrano fatte apposta per questo! Inoltre, nello shop online dell’Impossible Project potete trovare degli utilissimi kit per la manipolazione e delle bellissime carte da poter utilizzare per i vostri lavori.

Tutto quello che vi serve è:

  • Una foto fatta con pellicole Impossible Project
  • Due bacinelle con acqua calda e fredda
  • forbici
  • Un pennello morbido
  • Un foglio di carta per acquerelli

Io in questo caso ho usato una foto fatta con le PX70 Color Shade. E ora, rilassiamoci e cominciamo.

Prendiamo la foto e tagliamo via i bordi della cornice:

Cerchiamo di staccare la foto dalla parte nera, dividendo le due parti delicatamente, senza aver fretta.

A questo punto, immergiamo la foto in una bacinella con acqua calda. Non è necessario che l’acqua sia bollente. Dopo qualche secondo dopo l’immersione, vedremo la foto staccarsi leggermente dalla parte trasparente e una pastina bianca sciogliersi.

Per eliminare i residui bianchi, possiamo aiutarci con un pennello a setole morbide, di quelli adatti per gli acquerelli. Gentilmente, rigiriamo la foto e cominciamo a togliere via la pastina bianca e a staccare l’emulsione dalla parte trasparente.

Prima che l’emulsione si sia completamente staccata, afferriamola delicatamente e trasferiamola in una bacinella con acqua a temperatura ambiente, in modo da poter lavorare senza residui.

A questo punto, stacchiamo del tutto la foto. Questa è la parte più bella: vedere l’emulsione galleggiare leggera sul pelo dell’acqua, come un soffice tessuto.

Ora siamo pronti per il trasferimento. Questa è la parte più delicata del processo, per cui fate attenzione. Immergiamo il foglio nella bacinella, cercando di farlo passare sotto la nostra foto che galleggia.

Posizioniamo la foto sul foglio con l’aiuto del nostro pennellino, sempre con un tocco leggerissimo.

Tiriamo su il foglio con la foto prudentemente, facendo scolare via l’acqua in eccesso.

Ci vuole un po’ di pazienza, perché la foto si sposta facilmente con lo scorrere dell’acqua. Per correggerne la posizione, immergiamo nuovamente il foglio dalla parte che ci interessa e modelliamo come più ci piace. Mi raccomando, usate il pennello con la massima delicatezza. Per dare l’effetto increspato, usate il pennello e molta acqua.

Una volta soddisfatti, facciamo asciugare il foglio.

Niente male, vero? Ho notato che questa tecnica funziona particolarmente bene con le PX70 e le PX680, ho l’impressione che abbiano un’emulsione molto più resistente rispetto alle vecchie Polaroid. Tuttavia, non vi preoccupate se la foto dovesse rompersi durante il procedimento. Non è detto che il lavoro si sia rovinato! Ricostruite la foto come fosse un puzzle e fatevi guidare dalla vostra creatività! Trovo che questa tecnica di manipolazione sia rilassante, ottima da fare dopo aver gustato un buon tè e un muffin fatto in casa.

Volevo in ultimo ringraziare prettyinmad, autrice di questo tutorial sul lift che ho seguito tempo fa e con il quale ho imparato la tecnica!

Eccovi alcuni lift:

PX70 Color Shade © biondapiccola
PX680 FF © biondapiccola
PX70 Color Push! © biondapiccola
PX70 Color Push! © biondapiccola

Alla prossima!

Silvia Ianniciello – Holga my dear